Cocaina e Ketamina nei gamberi

Tracce di cocaina e ketamina sono state trovate nei gamberi selvatici pescati nella contea del Suffolk in Gran Bretagna.

A fare la triste scoperta sono stati gli scienziati del King’s College di Londra in collaborazione con l’Università del Suffolk, attraverso uno studio pubblicato su “Environment International“. Gli scienziati hanno pescato gamberetti in 15 punti diversi della contea nella parte orientale del Regno Unito per sottoporli delle analisi.

"La cocaina è stata trovata in tutti i campioni controllati, ma è emersa anche la presenza di farmaci come la ketamina e di pesticidi", ha spiegato Thomas Miller, autore principale dello studio.

Secondo gli studiosi la causa di tale fenomeno è la contaminazione di fiumi e laghi con scarichi inquinati da pesticidi e liquami urbani. Saranno necessari ulteriori studi per capire se l'ingestione dei crostacei contaminati può comportare rischi per la salute.

Condividi Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Inline
Inline