Archivi categoria : Ritratti Criminali

“Tutta colpa dell’ingenuità?”

"Tutta colpa dell'ingenuità?" di Andrea Colosimo

"Tutta colpa dell'ingenuità?" di Andrea Colosimo

Chiara non era una ragazza ingenua.

Sapeva che quell'incontro a casa di Filippo si sarebbe presumibilmente trasformato nell'ennesimo battibecco. Ma non sospettava di essere uccisa. 

Forse solo questo chiarisce perché alla fine abbia acconsentito a tornare in quell'appartamento, in quella camera da letto dove per sei mesi avevano vissuto insieme.

Filippo l’ha uccisa con una sola pugnalata, dritta, secca, al “punto giusto”.

© Riproduzione riservata

“Piedi in Testa”

"Piedi in Testa" di Andrea Colosimo

"Piedi in Testa" di Andrea Colosimo

La donna sottomessa soffre solitamente di una profonda sfiducia nei confronti di se stessa.

A volte, la sottomissione può essere il prodotto della rilettura di modelli familiari. Qualcuna riproduce il modello della donna sacrificale, altre fanno l'opposto.

È strano dover dire alla propria ragazza: "Ti devi stimare!"

Se lei non lo fa, non si adatta al desiderio del suo compagno e, se invece lo fa, non si adatta lo stesso perché gli ubbidisce!

© Riproduzione riservata

“Rosso – Vergogna”

"Rosso - Vergogna" di Andrea Colosimo

"Rosso - Vergogna" di Andrea Colosimo

Giulia era una donna energica, dedita alla vita delle sue figlie, sognava per loro un futuro grandioso. Dopo aver scoperto che una di loro era stata costretta per anni a subire violenza da parte di un amico di famiglia, aveva provato a proteggerla denunciando l'uomo che, programmato l'omicidio, la zittì definitivamente.

© Riproduzione riservata

“Vivere nella fogna: è nell’Indifferenza che l’uomo muore davvero”

"Vivere nella fogna: è nell'Indifferenza che l’uomo muore davvero" di Andrea  Colosimo

"Vivere nella fogna: è nell'Indifferenza che l’uomo muore davvero" di Andrea Colosimo

Miloud era un ragazzo di strada, orfano e giovane, fuggito di casa. Sniffava colla o vernice. Molti bambini a Bucarest vanno in giro, sniffando sacchetti pieni di colla e vernice.

Michele decide di seguire Miloud. Nota che si ritrova in gruppo, guidato da un adulto che fa soldi per mezzo di loro.

Michele regala a Miloud un bagno alle terme, gli offre dei servizi medici e fa di tutto per aiutarlo. Miloud lo invita a dormire una notte da lui che si rivela essere una fogna piena di alcol e droga.

© Riproduzione riservata

“Tutto questo un giorno sarà tuo”

"Tutto questo un giorno sarà tuo" di Andrea Colosimo

"Tutto questo un giorno sarà tuo" di Andrea Colosimo

Ha le minacce d’aborto, ma lavora per non sentire altre minacce. Diritti umani negati! Imbarbarimento inevitabile nella logica del “vince chi fa più profitto”.

Al mondo vale più la forza del diritto o il diritto della forza?

La crisi sottolinea i fallimenti occidentali degli ultimi decenni, da cui dovremmo imparare a correggere gli errori.

Che l’utero non sia più scena di crimini per mancanza di soldi o di diritti!

© Riproduzione riservata

Inline
Inline