Blog

Biancaneve e la Cocaina: i sette nani e gli effetti della droga

Che la cocaina si chiamasse anche Biancaneve non è certo una novità. Quello che sorprende maggiormente è come anche gli stessi nani ed i loro nomi ricalcherebbero gli effetti che lo stupefacente produce sull'organismo. A spiegare la nuova tesi è Mitchell Stephens, docente di Storia della televisione presso l'Università di New York. Secondo il professore, in…
Per saperne di più

L’effetto delle emozioni negative sulla capacità di effettuare identificazioni accurate da parte del testimone oculare

Le emozioni provate da chi assiste ad un crimine sono una delle principali variabili che possono influenzare l'affidabilità della testimonianza fornita dal testimone oculare. Per questo motivo, la letteratura ha studiato gli effetti delle emozioni sulla memoria. Lo studio in oggetto ha esaminato soprattutto l’effetto di emozioni negative sulla capacità di effettuare identificazioni accurate da…
Per saperne di più

Fotografie Post Mortem

Altrimenti conosciute come "Memento mori", rappresentano una pratica fotografica sviluppatasi in epoca Vittoriana e caduta in disuso attorno agli anni '40 del Novecento. Prima dell'invenzione della dagherrotipia nel 1839, l'unico modo per tramandare la propria immagine era farsi fare un ritratto, ma moltissima gente non poteva permetterselo dati i costi elevati. Con l'avvento della fotografia,…
Per saperne di più

Brain Scans might Predict Future Criminal Behavior

A new study conducted by "The Mind Research Network" in Albuquerque, N.M., shows that neuroimaging data can predict the likelihood of whether a criminal will reoffend following release from prison. The paper, which is to be published in the Proceedings of the National Academy of Sciences, studied impulsive and antisocial behavior and centered on the anterior…
Per saperne di più

Articolo 587 del Codice Penale: Omicidio e Lesione personale a causa di onore

Chiunque cagiona la morte del coniuge, della figlia o della sorella, nell'atto in cui ne scopre la illegittima relazione carnale e nello stato d'ira determinato dall'offesa recata all'onor suo o della famiglia, è punito con la reclusione da tre a sette anni. Alla stessa pena soggiace chi, nelle dette circostanze, cagiona la morte della persona,…
Per saperne di più

Gli errori più frequenti che può commettere chi interroga un Testimone

Chi si appresta ad interrogare un testimone può facilmente incorrere in una serie di errori: non spiegare lo scopo dell’interrogatorio: un errore molto frequente che pone l’interlocutore in una condizione di disagio, conseguente all’idea di dover affrontare una specie di “salto nel buio”; non spiegare le regole di base: un interrogatorio non è una situazione…
Per saperne di più

Inline
Inline