Archivio mensile : aprile 2016

Franco Gabrielli è il nuovo capo della Polizia, Pansa nominato direttore del DIS

Il primo ministro Matteo Renzi ha nominato Franco Gabrielli, già prefetto di Roma, nuovo capo della Polizia di Stato mentre il prefetto Alessandro Pansa assumerà il ruolo di direttore del Dipartimento Informazioni e Sicurezza che coordina l'AISI, il Servizio Segreto Interno, e l'AISE, il Servizio Segreto Estero. Mario Parente, già comandante del Ros, guiderà il Servizio Segreto Interno; Giorgio Toschi dirigerà la…
Per saperne di più

Naufragio Costa Concordia: chiesta condanna a 27 anni per Schettino

Giancarlo Ferrucci, sostituto procuratore generale di Firenze, al termine della sua requisitoria, ha chiesto alla Corte una condanna in appello per Francesco Schettino a 27 anni di reclusione e tre mesi di arresto. Il procuratore ha ridefinito le pene per i reati di naufragio, omicidio e lesioni plurimi colposi, abbandono della nave e false informazioni…
Per saperne di più

L’evoluzione di Whatsapp: come funziona la Crittografia end-to-end

Di Francesco Stancapiano  Apple corre ai ripari contro la violazione della privacy, Facebook non è da meno. Come è noto, l'anno scorso il colosso di Mountain View ha acquistato Whatsapp, celeberrimo servizio di messaggistica istantanea, acquisendo così oltre un miliardo di clienti . Ma la sicurezza di questo miliardo di persone ? Oltre 70 miliardi…
Per saperne di più

Articolo 572 Codice Penale: Maltrattamenti contro familiari o conviventi

Di Paolino Santaniello   Articolo 572 Codice Penale: “Chiunque, fuori dei casi indicati nell'articolo precedente, maltratta una persona della famiglia  o comunque convivente, o una persona sottoposta alla sua autorità o a lui affidata per ragioni di educazione, istruzione, cura, vigilanza o custodia, o per l'esercizio di una professione o di un'arte, è punito con la…
Per saperne di più

Egitto, arrestato il consulente della famiglia Regeni

Il dottor Ahmed Abdallah, presidente del consiglio d'amministrazione della Commissione egiziana per i Diritti e le Libertà, organizzazione non governativa che sta offrendo attività di consulenza agli avvocati della famiglia Regeni, è stato arrestato con l'accusa di istigazione alla violenza per rovesciare il governo, adesione a un gruppo terroristico e promozione del terrorismo. Agenti della…
Per saperne di più

Inline
Inline